Ven. Apr 12th, 2024

Quando si parla di abuso della legge 104 del 1992, si fa riferimento al fatto che alcuni dipendenti furbetti tendono a utilizzarla per lavorare il meno possibile.

Che cosa prevede la legge 104/92

La normativa attualmente in vigore prevede la possibilità al caregiver, cioè il familiare che si occupa di una persona invalida, di una riduzione di orario e la possibilità di richiedere permessi dal lavoro per prestare le cure assistenziali. Naturalmente, tutto ciò percependo ugualmente parte della retribuzione prevista.

La legge in vigore è naturalmente giusta per fornire un aiuto alle persone che si occupano di familiari invalidi ma alcuni ne abusano. Purtroppo, è vero che fatta la legge, si trova la scappatoia e i dipendenti che hanno intenzione di lavorare il meno possibile, non si lasciano sfuggire a questa ghiotta occasione.

Quali sono gli abusi della legge 104/92

In pratica, in modo fraudolento, diventano che caregiver di un familiare senza poi prestare le cure. In pratica, durante la riduzione di orario e soprattutto i permessi, non si occupano del parente invalido ma si dedicano ai loro interessi. Per smascherarli è possibile far riferimento a un valido investigatore privato a Roma che riceve spesso tali richieste che nel corso del tempo stanno andando ad equiparare quelle per l’infedeltà coniugale.

Purtroppo, non è facilissimo scoprire e smascherare i furbetti che fanno ricorso a questo come altri stratagemmi per saltare il lavoro come può essere la cosiddetta finta malattia.

Che cosa può fare un datore di lavoro

I datori di lavoro possono licenziare per giusta causa senza preavviso i dipendenti che si comportano in questo modo ma tutto sta nello scoprirli. Le indagini possono essere richieste al medico del lavoro che, purtroppo, spesso non riesce a intervenire e seguire tutti i casi per colpa delle eccessive richieste.

In questo caso, i datori di lavoro e le azienda hanno deciso di far riferimento a un valido investigatore privato a Roma che è esperto in questi casi che risultano essere tra i più comuni nell’ambito professionale e aziendale.

Di Grey