Mer. Mag 29th, 2024

Queste sono le dieci cose da non buttare mai negli scarichi per prevenire la formazione di ingorghi e intasamenti.

  1. Terra. Tanto per iniziare, la terra non deve finire mai nello scarico altrimenti si intasa. Per tale motivo, delle scarpe infangate vanno prima fatte asciugare e poi sbattute fuori dalla finestra altrimenti si rischia di ritrovarsi nella situazione in cui occorre richiedere un servizio di autospurgo Roma con canal jet.
  2. Polvere. La polvere raccolta con la scopa e paletta da terra oppure dalle diverse superfici va gettata nel cestino dei rifiuti e non all’interno dello scarico che può intasarsi in fretta.
  3. Capelli. La maggior parte delle volte che si nota lentezza nel deflusso dell’acqua, la colpa è di un groviglio di capelli incastrato nello scarico che avrebbe bisogno di un servizio di autospurgo Roma con Canal Jet. I capelli andrebbero raccolti e gettati nell’indifferenziato e non nel cestino dell’organico poiché non si degradano.
  4. Fondi caffè. Tante persone hanno il cattivo vizio di pulire la moka usata per preparare il caffè nel lavello della cucina e gettare i fondi nello scarico. Anche queste parti sono problematiche per quanto riguarda la pulizia degli scarichi.
  5. Peli. I peli della rasatura andrebbero raccolti e buttati nel cestino dell’indifferenziata poiché possono anch’essi bloccare gli scarichi di casa.
  6. Olio. Un capitolo a parte va dedicato all’olio e altri Grassi che all’interno dello scarico si solidificano e creano un tappo.
  7. Sabbia. La sabbia, compresa quella della lettiera non va messa nel WC sebbene lo pensino perché la colonna di scarico è più ampia.
  8. Farina. Anche la farina è un prodotto che va inserito nel cestino dei rifiuti sebbene molte persone si ostinino a metterlo giù nello scarico dove si gonfia a contatto con l’acqua e crea una pastella densa che può diventare l’origine di un ingorgo.
  9. Farmaci. Tutti i farmaci, che siano avanzati o scaduti, non si gettano negli scarichi di casa. Vanno semplicemente tenuti da parte e portati in farmacia dove è attivo un punto di raccolta proprio per i medicinali scaduti e avanzati.
  10. Oggetti estranei. Infine, all’interno degli scarichi non dovrebbero finirci mai e poi mai oggetti estranei diversi da acqua, sapone e dentifricio.

Di Grey